24 settembre 2020
 
Pagina Principale
Missione
Sociale
Eventi
Archivo Articoli
Multimedia
Contatti
Chi Siamo
Un Msg per te
Studi
 Articolo  
 
 
  Ricerca in MPN
   
   
  FlashEventi
 
  In Video
Al Sublime - Daniela Lombardo
 
Daniela Lombardo - Tu non mi lasci mai (Tratto dall'album AL SUBLIME)
 
Ron Kenoly - Jubilee
 
  MpnSystem
 
utente

password
   
   
 
  L'amministratore che è in te
17 aprile 2013
 
Share |
   
L'amministratore che è in te
17 aprile 2013
Ti è mai stato affidato qualcosa con il fine di gestirlo, custodirlo o di renderlo produttivo? Se almeno una volta nella tua vita qualcuno ti ha affidato qualcosa, allora, anche se solo per una volta, ti sei dovuto comportare come un amministratore.

L’origine della parola “amministratore” è oikonomos, parola greca che significa maggiordomo o supervisore. Il termine veniva usato originariamente per indicare il servo principale a cui il padrone affidava il compito di governare la sua casa, la sua azienda e i suoi beni in generale. Da questo termine deriva il termine moderno economia. In pratica un amministratore è una persona delegata da qualcun altro per gestire i suoi averi e le sue attività. Questo implica che la persona delegata debba custodire con cura e rendere produttivo quello che gli è stato affidato.

Amministrare i beni altrui comporta molta responsabilità, ma offre anche molti privilegi. Se l’amministratore protegge e fa moltiplicare quello che gli è stato affidato, colui che lo ha delegato ne avrà un beneficio e anche l’amministratore potrà goderne. Questo è quello che fa ad esempio in modo spontaneo un impiegato diligente nei confronti dell’azienda che lo ha assunto. Il suo impegno e la sua fedeltà faranno prosperare l’azienda e questo gli garantirà un beneficio che potrà concretizzarsi in un aumento del salario, in una gratificazione verbale, in un premio aziendale o in  una promozione. Questo esempio ci permette di comprendere che la delega per amministrare qualcosa, non è altro che l’opportunità che ci viene offerta per migliorare il nostro standard o livello di vita. Quello che possiamo ottenere in questa vita è allora dovuto in buona sostanza a come amministriamo anche la più piccola opportunità che ogni giorno si presenta davanti a noi.

Che cosa ti è stato affidato? Forse è un piccolo e insignificante incarico all’interno della tua azienda? Forse è qualcosa che stai facendo con difficoltà? Forse è qualcosa che al momento non ti gratifica, ma che devi comunque fare? Allora inizia ad amministrarlo fedelmente e con saggezza, fallo con passione come se fosse l’incarico più importante della terra, perché questo è il modo per salire ad un livello superiore. Questa è la via per una promozione assicurata. La tua azienda prospererà e tu godrai di nuove opportunità e benefici. Qualcuno ti noterà e ti offrirà una promozione.

Se stai lavorando da tempo sotto pressione e non vedi risultati, forse starai pensando che questo sarebbe possibile solo in un mondo equo. Ma ricorda che anche se nessun uomo dovesse notarti, qualcuno che ha gli uffici nei “piani alti”, lo vedrà e ti ricompenserà. Ricorda che il nostro Creatore è al di sopra di ogni cosa e che i Suoi principi superano ogni ragione umana.

Il nostro Maestro ci ha lasciato un principio importante che, se applicato, ci consentirà di ottenere risultati eccezionali in ogni ambito della nostra vita. Questo principio ci dice che “Chi è fedele nell’amministrare poco, sarà costituito su beni maggiori.(1)

Afferra questo principio, applicalo nella tua vita ad ogni livello e impara ad amministrare saggiamente e onestamente tutto ciò che ti è stato affidato. Questo è il principio che ha condotto, anche se a volte inconsapevolmente,  molti uomini all’apice del successo. Questo è il principio che a partire da oggi puoi applicare anche tu per ottenere risultati maggiori nella tua vita e in tutto quello che intraprenderai. Allora non perdere altro tempo. Comincia subito perché la tua promozione è più vicina di quanto tu possa pensare.

La tua stessa vita è un dono da amministrare saggiamente. Prenditi cura del tuo corpo alimentandoti bene e non accumulando eccessivo stress, sforzati di trovare tempo di qualità da dedicare alla tua famiglia, non trascurare il tuo spirito perché dalla sua efficienza dipende l’equilibrio di tutto il tuo essere e per quanto riguarda il tuo lavoro, svolgilo sempre con passione e non come un dovere imposto. Ricorda che dentro di te c’è un saggio amministratore che sa come fare bene le cose. Ascolta i suoi consigli perché ti porteranno sicuramente su un livello di benessere psico-fisico e spirituale più elevato.

 (1) Gesù, Vangelo di Matteo 25:21

   
Missione Parola alle Nazioni
info@mpnsystem.org
Copyright 2010 - Italy
Powered by Fortress Tech